Sabato, Aprile 21, 2018
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
Banner

Il Seicento e il Settecento in Pittura a Nuvolera

Presentazione iniziativa “il Seicento e il Settecento in pittura  a NUVOLERA” 

Giovedì primo giugno alle ore 21.00 presso il Teatro dell’Oratorio di Nuvolera sarà presentato il nuovo circuito culturale “Il Seicento e il Settecento in pittura a Nuvolera”. L’iniziativa, promossa e patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Nuvolera, organizzata e curata da Inscenalarte di Riccardo Bartoletti, si configura come una mostra itinerario attraverso sette edifici di culto di questo paese: la Parrocchiale di San Lorenzo Martire, la Chiesa del Suffragio, gli oratori di Palazzo Franzini, Lorandi e Bianco Speroni, la Chiesa di San Rocco e la Chiesa della Beata Maria Vergine in località Molvina. In ognuno di questi edifici è stato collocato un pannello che ne illustra vicende storico- architettoniche e artistiche ed è stato realizzato un opuscolo-guida con un ricco corredo fotografico, che raccoglie le notizie sulle chiese, a disposizione di quanti ne faranno richiesta in Comune. Il percorso valorizza in particolare le ricche e spesso inedite opere pittoriche sei- settecentesche, custodite nelle chiese, ma segnala anche preziose testimonianze figurative più antiche, come il quattrocentesco ciclo cortese dell’Oratorio di Palazzo Franzini, che ha per soggetto la Battuta di caccia al cervo, o la cinquecentesca pala, raffigurante l’Annunciazione, attribuita a Luca Mombello, ma con richiami anche ad Agostino Galeazzi, custodita nella sacrestia della Parrocchiale. Proprio la Parrocchiale di San Lorenzo costituisce l’ideale fulcro del circuito; sulla volta di questa chiesa si dipana uno splendido ciclo pittorico, eseguito da Pietro Scalvini nel 1786, autore ugualmente delle tempere parietali nell’adiacente Chiesa del Suffragio. Nella Parrocchiale è ugualmente degna di nota la pala dell’altare maggiore che rappresenta il Martirio di San Lorenzo, realizzata nel 1609 da Francesco Giugno, in cui è ritratto Don Giovanni Battista Bonfadini, rettore di questa chiesa nella prima metà del Seicento e primo fautore del suo arricchimento decorativo.Grazie alla disponibilità e alla fattiva collaborazione delle famiglie Franzini, Lorandi e Bianco Speroni, nell’opuscolo è potuta confluire l’inedita documentazione fotografica delle opere pittoriche custodite negli oratori annessi alle loro residenze, di cui si ricorda, oltre al già menzionato ciclo cortese della cappella Franzini, la pala dell’Annunciazione eseguita per l’oratorio dell’Annunciata di Palazzo Bianco- Speroni da Ferdinando Cairo, importante artista settecentesco di formazione bolognese, attivo a Brescia, dove per primo importò il ‘verbo’ pittorico emiliano.  Il circuito costituisce infine l’occasione per scoprire testimonianze pittoriche disseminate su edifici di Nuvolera, come i dipinti murali di Via Marconi o l’affresco votivo di Via Valle.L’iniziativa intende aggiungere un nuovo tassello alla conoscenza di un paese dal ricco humus culturale, da tutelarsi e divulgare.  

Riccardo Bartoletti

La locandina del circuito di Nuvolera
Copyright © 2018 Inscenalarte di Riccardo Bartoletti. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

Cerca

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information